Lego apartment: la casa dagli infiniti spazi


In soli 22 mq l’architetto Barbara Apolloni ha realizzato il Lego Apartment, cioè una casa ad incastro che si ispira al famoso gioco danese.

……….

Continuiamo il giro del mondo alla ricerca delle case più piccole mai progettate: oggi vi porto in un attico nel cuore di Barcellona, opera dell’architetto Barbara Appolloni. 

In questo spazio in origine c’era la cisterna d’acqua di un vecchio edificio; un ambiente completamente da rifare, ripensare e da rendere confortevole e a misura d’uomo in soli 22 m2!! L’ispirazione arriva dall’ingegno e dalla funzionalità delle barche e dal minimalismo Giapponese, che hanno contribuito a far nascere questo mini loft in cui non manca nessuna comodità.

LEGO APARTMENT: 22 MQ AD INCASTRO

Barcelona Space contemporary-bedroom

Barcelona Space contemporary-dining-room

Barcelona House contemporary-kitchen

Entriamo in un lotto stretto e lungo, in cui a prima vista ci sembra di non vedere assolutamente nessun mobile vitale per la nostra sopravvivenza. Sulla sinistra una parete in legno chiaro scandita da rettangoli di diverse forme e a destra una parete grigia (in Viroc, materiale composito formato da una miscela a secco di particelle di legno di pino e cemento, che mixa la durezza del cemento alla durata del legno).

L’unica parte a vista è la doccia.

Barcelona House contemporary-bathroom

Ma ecco che se per curiosità proviamo ad aprire uno dei rettangoli… sopresa!! All’interno troviamo un frigo, una cucina, un piano a ribalta che possiamo usare come studio.

Barcelona House contemporary-bedroom

A questo punto cosa manca?

Manca solo il letto: eh si, perché anche lui è a scomparsa. Sotto le scale (e sotto il pavimento del terrazzo) che portano in terrazzo c’è uno scomparto scorrevole che ce lo rivela solo all’occorrenza.

Barcelona House contemporary-dining-room

La chicca è proprio lo splendido terrazzo: grande e accogliente, con una invitante panca e una vasca dove rilassarsi.

Barcelona House contemporary-deck
Barcelona House contemporary-deck

Quale nome migliore per una casa così?? Ovviamente Lego apartment: come nel famoso gioco danese, ogni pezzo si incastra perfettamente con gli altri creando un sistema meticoloso di contenimento e arredo.

Qui un link ad un video dove si vede meglio come è la casa:

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento