Il lusso della semplicità

Il lusso della semplicità: questa la parola chiave della ristrutturazione di questo ristorante fast-food che fa del semplice il suo pezzo forte.

……….

In quello che doveva essere il post del lunedì, vi porto a Kiev per mostrarvi quanto la semplicità può essere sorprendente e al tempo stesso innovativa e innovatrice.

Un cliente commissiona la ristrutturazione di un locale situato in un vecchio edificio di mattoni, che collegava la strada al cortile. Già il punto di partenza è impegnativo: ma la sfida è ben più complessa.

In what was to be the Monday post, I bring you in Kiev to show you how simplicity can be surprising and at the same time innovative.

A customer commissioned the renovation of a local, situated in an old brick building, which connected the street to the courtyard. Already the starting point was challenging, but the challenge was much more complex.

IL LUSSO DELLA SEMPLICITÀ’ COME PAROLA D’ORDINE

lusso della semplicità

“Simple” – “semplice”: così si chiamerà il ristorante fast-food.

L’obiettivo non è solo l’interior design, ma anche il logo e tutta l’immagine coordinata. Un team di professionisti si affianca a Anna Domovesova, interior designer.

Tutto in questo progetto comunica l’idea di partenza: la semplicità degli ingredienti, che arrivano da produttori locali e sono esclusivamente stagionali; la scelta di colori ispirati alla natura e di materiali come il legno, il compensato, la carta riciclata…

“Simple” : this will be called the fast-food restaurant.

The goal is not only the interior design, but also the logo and the corporate image. A team of professionals joins Anna Domovesova, interior designer.

Everything in this project communicates the starting idea: the simplicity of ingredients that come from local producers and are only seasonal; the choice of nature-inspired colors and materials such as wood, plywood, recycled paper…

lusso della semplicità

Uno dei punti fondamentali del locale è la grafica, infatti per tutto il ristorante sono appesi poster che sono come gli occhi degli ospiti.

Illustrano come da un ingrediente semplice si possa arrivare ad un piatto complesso che troviamo nel menu. Sono lo strumento che permette agli ospiti di capire e studiare quello di cui sono circondati.

One of the key points of the restaurant is graphic in fact in all the restaurant are hanged posters that are the guests’ eyes.

They show how a simple ingredient can get to a complex dish that we find in the menu. They are the tool that allows guests to understand and study what they are surrounded by.

E per ultimi ma non per importanza i dettagli: semplicità anche nel trovare nuovi punti di vista per gli oggetti che pensiamo di conoscere.

Ecco quindi che i barattoli e le bottiglie diventano dei paralumi, un mestolo diventa la maniglia di una porta, rastrelli come appendiabiti. Tutto trovato al mercato e riusato con tantissima fantasia.

lusso della semplicità

And last but not leas the details: simplicity is also finding new point of view to the objects we think we know.

Jars and bottles become lampshades, a ladle becomes the handle of a door, rakes as hangers. All found at the market and re-used with a lot of imagination.

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *