Il trittico dei microloft – The microloft trio


Visto che vi piacciono così tanto le case super piccole, torno a raccontarvi qualcosa su un’altra micro-casa che ho trovato un giro per la rete.

Penso vi ricordiate degli altri due post che ho fatto, dell’architetto e interior designer Stanislav Kaminskyi (http://goo.gl/0WDJpD)(http://goo.gl/9tnQBN): ebbene si, quest’ultimo piccolo microloft #3 è sempre suo.

Infatti ha realizzato un trittico di casette, una più bella dell’altra.

Given that you like so much micro-houses, I come to tell you something about another tiny house that I found around the net.

I think you remember the other two post I made, from the architect and interior designer Stanislav Kaminskyi (http://goo.gl/0WDJpD)(http://goo.gl/9tnQBN): yes, this small MICROLOFT # 3 it’s always his own.

In fact he made a trio of small houses, each one more beautiful than the other.

 

hall – ingresso

view from kitchen – vista dalla cucina

In questo caso Stanislav aveva a disposizione ben 56 m2 (!!) rispetto alle altre volte, per cui gli spazi sono leggermente più ampi e ci sono soluzioni un po’ più sofisticate anche strutturalmente.

I suoi lavori hanno sempre un non so che di intimo e un po’ fashion, con queste finiture ad effetto tessuto, morbide e accoglienti.

 

In this case Stanislav had available 56 sq.m.(!!) than other times, for which the spaces are slightly wider and there are solutions a bit more sophisticated also structurally.

His works have always an intimate feeling and they are also a bit fashion, with these textured, soft and cozy finishes.

 

Entrando ci troviamo nel corridoio che ospita un grande armadio a tutta parete, in un’essenza chiara a contrasto con le altre finiture.

Il bagno, come sempre, proporzionato alla casa è grande e ci fa sentire in una suite: coccolati e circondati dal massimo del confort (la vasca non può mancare 😉 ).

 

Entering you find yourself in the hall that houses a large closet, in a clear essence in contrast with the other finishes.

The bathroom, as always, in proportion to the house is big and makes us feel in a suite: pampered and surrounded by maximum comfort (the bathtub can’t be missing).

bathroom – bagno

Kitchen – cucina

Dall’altro lato rispetto al bagno troviamo la camera matrimoniale e la cucina: piccola ma con tutto il necessario, riesce a dare spazio anche ad un comodo tavolo per 4 persone.

E se si è soli o in due, si può cucinare e stare a letto quasi contemporaneamente, perché la camera si trova proprio di fronte alla cucina.

Quando si vuole nascondere o avere privacy, basta chiudere la porta scorrevole e il gioco è fatto 😉

 

On the other side than the bathroom we find the master bedroom and the kitchen: small but with everything you need, is able to give space to a comfortable table for 4 people.

And if you are alone or in two, you can cook and stay in bed about the same time, because the bedroom is just in front of the kitchen.

When you want to hide or have privacy, just close the sliding door and that’s it 😉

 

Kitchen – cucina

Kitchen from bedroom – cucina dalla camera

bedroom – camera matrimoniale

bedroom from kitchen – camera dalla cucina

E’ proprio vero che il bisogno aguzza l’ingegno: con poco spazio e tante richieste dai clienti, bisogna trovare qualche modo per farci stare tutto.

Bastano pochi accorgimenti (come le porte scorrevoli o sfruttare pareti lunghe e vuote da riempire con contenitori e armadi) e gli spazi si trasformano, facendoci vedere soluzioni a cui non avremmo mai pensato.

 

It ‘s true that need is the mother of invention: with little space and many requests from customers, you have to find some way to keep it all together.

Just a few tricks (such as sliding doors or exploit the long and empty walls to be filled with closets and cabinets) and spaces are transformed, making us see solutions that we never thought.

 

http://on.be.net/1LuPrwH

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.


  • Cix79 // // Rispondi

    Stilisticamente impeccabile, peccato si dorma in cucina 🙂
    E poi grande classico al di fuori dell’Italia, bagno senza bidet 🙂

    • vatitti // // Rispondi

      Mah una cosa così in Italia non si potrebbe neanche fare 😉 però l’idea mi stuzzicava, visto che sono una pigrona…
      Come facciamo gli altri a stare senza bidet per me rimane un mistero….

Lascia un Commento