60 mq con vista sui Monti Sibillini


Ultimo aggiornamento

La mia progettazione si basa sul concetto di co-design che tende a coinvolgere completamente la committenza nel processo progettuale. Le scelte tengono conto del rapporto con il luogo e i futuri abitanti

Oggi non vi porto in chissà quale posto del mondo, ma vi faccio rimanere nella nostra bellissima Italia e in particolare nelle Marche a Fermo: ci troviamo in un edificio dell’800 in un appartamento di 60 m² per una giovane coppia.

La ristrutturazione è stata seguita e curata dall’architetto Giacomo Ortenzi dello studio Ossigeno: come lui stesso afferma, si è trattato di un progetto in cui gli stessi committenti sono stati coinvolti, dando importanza anche all’aspetto emotivo e ambientale circostante.

La casa era su due piani ed è stata divisa in due unità abitative: a questo punto la sfida più grande era di riuscire a trovare posto a tutto in così poco spazio.

 

Today I don’t bring you in some kind of place in the world, but we’ll stay in our beautiful Italy and particularly in Marche, city of Fermo: we are in a ‘800s building in a 60 m² apartment for a young couple.

The restructuring was followed and curated by architect Giacomo Ortenzi of studio Ossigeno: as he himself says, it was a project in which the clients were involved, giving importance to the emotional and environmental surroundings.

The house was on two floors and has been divided into two units: at this point the biggest challenge was to be able to find a place for everything in so little space.



My design is based on the concept of co-design that tends to fully engage contractors during the design process. The choices take account of the relationship with the place and the future inhabitants.

Anche se la casa è piccola, la cucina è di tutto rispetto: ad angolo, con un piano in Corian è il risultato di un sapiente mix di pezzi di produzione standard e pezzi fatti appositamente per questo progetto.

Il tocco di stile e carattere è dato dal tavolo da pranzo vintage con un inserto in marmo e cassetto rosso che focalizza l’attenzione.

E che vista! Seduti al tavolo si gode la visuale sui Monti Sibillini, che circondano la casa.

 

Although the house is small, the kitchen is impressive: a corner one with a Corian plan, it is the result of a judicious mix of standard production pieces and custom made pieces.

The touch of style and character is given by the vintage dining table with a marble inset and a red drawer that focuses attention.

And what a view! Sitting at the table you can enjoy the view of the Sibilla hills, which surround the house.



Tutto lo spazio che era possibile sfruttare è stato trasformato in contenitore o dotato di mobili per organizzare: in fondo al corridoio quattro gradini hanno la doppia funzione di portare al ripostiglio per la lavatrice e contenere tutto ciò che deve essere nascosto alla vista.

La palette colori rimanda al mare e al look marinaro, con questo blu elettrico che contrasta con i grigi e i neri distribuita per la casa.

Un filo conduttore nell’appartamento è il fai-da-te: le luci in cucina sono il risultato dell’intreccio di fili tessili con lampadine Targetti anni ’70 scovate nei mercatini, oppure il letto matrimoniale in ferro grezzo con saldature a vista, profilato tagliato e saldato, frutto di un progetto personale di Ortenzi.

Ed è proprio vero che prendendo parte attiva alle decisioni e alla progettazione, la casa acquista un senso di intimità che ce la fa sentire come se fosse una nostra creatura.

 

All the space that could be exploited has been turned into container or equipped with furniture to organize: at the bottom of the corridor four steps have the dual function of bringing to the closet for the washer and contain everything that needs to be hidden from view.

The color palette refers to the sea and to the nautical look, with the electric blue that contrasts with the grays and blacks distributed throughout the house.

A common thread in the apartment is the DIY: the lights in the kitchen are the result of interweaving textile threads with 70s Targetti bulbs unearthed in flea markets, or the double bed in iron ore with visible welding, profiled cut and welded, a personal project of Ortenzi.

And it is true that taking an active part in decision making and planning, the house acquires a sense of intimacy that do it feel like it was our creature.



http://www.ossigeno.uno/

Foto di Monica Sollini

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento