Eduardo Kobra: un murales per salvarci tutti


Ultimo aggiornamento

English version >> http://bit.ly/2gKtxPd

……….

C’è un artista brasiliano che è famoso in tutto il mondo per il suo indiscusso talento e per la sua originalità: Eduardo Kobra.

Probabilmente non lo conoscete e non ne avrete mai sentito parlare, ed è un vero peccato. È un peccato perché non appena vedrete cosa è capace di realizzare rimarrete stupiti.

A TUTTO COLORE CON EDUARDO KOBRA

Eduardo è originario del Brasile, città di San Paolo. Da piccolo non raccoglie grandi successi a scuola e passa il tempo in giro per la città con i suoi amici di quartiere, gli “hip hop”.

Parchi e attività per i ragazzi non esistevano a San Paolo, portando gli adolescenti ad entrare a far parte di gruppi di graffitari. Mentre molti suoi amici hanno purtroppo intrapreso la strada della droga, Kobra ha sviluppato sempre più la sua passione per i graffiti.

Kobra

©Eduardo Kobra

Kobra

©Eduardo Kobra
chicago state street muddy waters foto by Raymond Kunst

Kobra

Chicago
©Eduardo Kobra

Kobra

©Eduardo Kobra
Maya Plisetskaya Moscow

I genitori di Eduardo decidono di trasferirsi a Bauru, lontano dalla grande città. Qui Kobra riprende gli studi, ma ben presto i suoi libri diventano quaderni per gli schizzi.

Il suo amore per il disegno (che fosse su carta o su muro) era tale da costargli anche denunce e arresti dalle autorità. Nonostante le difficoltà e le critiche delle persone che lo esortavano a trovarsi un lavoro serio, lui va avanti all’inseguimento del suo sogno.

Doveva riuscire a dimostrare che avevano torto.

L’occasione arriva quando in seguito ad un arresto, un giudice rimane così impressionato dai suoi murales, da commissionargliene uno per il muro della stazione di polizia.

La street art si è ormai conquistata il rispetto di tutti, non è più vista come qualcosa che rovina. Capita sempre più spesso che privati o istituzioni pubbliche commissionino opere a questi artisti.

Il risultato? Opere che cambiamo completamente il volto ad edifici e interi quartieri, ridando dignità ad intere zone delle città.

Kobra

© Eduardo Kobra
Oltharez de paz

Kobra

© Eduardo Kobra
Rio de Janeiro

Kobra

© Eduardo Kobra
Svezia

Kobra

© Eduardo Kobra
Tokyo

Kobra

© Eduardo Kobra
Wall “Let me be myself”
Anna Frank, Amsterdam

I murales di Kobra hanno come protagonisti personaggi iconici del ventesimo secolo, ritratti con colori saturi e carichi di energia.

Attraverso la sovrapposizione di forme geometriche e pattern i disegni diventano quasi tridimensionali e coinvolgono i passanti-osservatori, che non possono fare a meno di essere catturati da tanta bellezza.

L’arte ci salverà tutti.

 

 

 

 

 

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento