#7 semplici segreti per trasformare balconi e cortili in vere rockstar


Non è che tutti hanno a disposizione un terrazza da film. C’è anche chi, come me, ha a disposizione balconi e cortili micro. Come gli ridiamo gloria? 

English Version >> http://bit.ly/2qtljg5

……….

È bello parlare di terrazzi stile Hollywood, grandi come piazza di Spagna. A una certa però bisogna tornare coi piedi per terra ed affrontare la realtà: la maggior parte di noi (se è così fortunello) ha un balcone microscopico con cui fare i conti.

Lo so che ci immaginiamo a cenare sulle poltrone tonde color tortora che ci sono sul catalogo di Maison du Monde, ma dove le mettiamo?

È già tanto se riusciamo a metterci un tavolo e due sedie. E allora vi chiederete voi: come si fa a far diventare uno sputo di balcone, uno spazio all’aperto degno di questo nome?

Voglio provare a darvi qualche dritta, sulla base del relooking del piccolo balconcino di casa VDR.

BALCONI E CORTILI DA VIVERE, ANCHE IN POCHISSIMO SPAZIO

Ogni spazio all’aperto merita di avere dignità e di essere vissuto durante la bella stagione. Lo so, il vostro balcone è piccolo e vi passa la voglia, ma sbagliate. Bastano piccoli dettagli per farvi guadagnare centimetri preziosi da dedicare a pouf, sedie e tavoli.

Noi ad esempio, abbiamo un balcone trapezoidale. Lo spazio per cenare non è molto, quindi per sfruttarlo al massimo abbiamo eliminato tutti i vasi a pavimento.
Saranno anche belli, ma ingombrano e portano via spazio per muoversi. Molto meglio quindi sfruttare le pareti verticali e appendere i vasi a rastrelliere (a breve ci sarà un bel tutorial per creare una rastrelliera porta vasi) oppure optare per piante rampicanti.

balconi e cortili

In questo modo lo spazio al centro rimarrà libero e potrete dedicarlo ad altro. Studiate bene la forma del vostro balcone o cortile: avete angoli abbastanza grandi da ospitare panche e sedie?

Allora sfruttateli! Trovate delle panche (magari contenitore) o dei pouf che potrete incastrare in questi angoli quando non usati. Al momento della festa si trasformeranno in sedie di emergenza e tavolini da caffè. Noi vogliamo fare lo stesso con un angolo (anche un po’ irregolare) del nostro balcone.

Evitiamo cosi di comprare altre sedie ingombranti anche se pieghevoli, sfruttando anche le parti più impensate.

BALCONI E CORTILI STILOSI CON I GIUSTI ACCESSORI

Avete un cortile lungo e stretto? Sfruttatene la forma e attrezzatelo con sedute e tavoli ad hoc, che ne valorizzino lo sviluppo.

Se poi ci sono delle nicchie, potreste attrezzarle con librerie a giorno su cui appoggiare tutto quello che serve e schermarle con delle tende a rullo.

balconi e cortili

Designed by mrsiraphol / Freepik

Scegliete arredi da esterno di piccole dimensioni e trasformabili: sedie pieghevoli senza braccioli, tavoli apribili. In questo modo quando non in uso potranno essere riposti in un angolo in attesa dei tempi migliori.

Siate originali e pensate fuori dagli schemi: non abbiate timore di osare, anche con gli accessori. Come vi raccontavo nel post della scorsa settimana (qui il link se ve lo siete perso), i vostri spazi esterni devono essere il prolungamento di quelli interni. Per cui si agli stessi arredi dentro e fuori, via libera a tappeti e cuscini.

In questo modo vi sembrerà di entrare nel vostro piccolo angolo di paradiso, perché tutti meritiamo dieci minuti (almeno) di pace.

balconi e cortili

Designed by mrsiraphol / Freepik

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento