Micro balconi e micro case: #4 esempi pratici a cui ispirarsi


Micro case e micro balconi: voglio farvi vedere un po’ di esempi reali, soluzioni geniali di architetti sopra le righe. Chissà mai che vi convincerete che le misure non contano.

English version >> http://bit.ly/2qwCLPv

……….

Lunedì vi ho parlato un po’ di come si possono trasformare micro balconi in spazi degni di essere vissuti durante la bella stagione. Perché anche se abbiamo poco a disposizione, non dobbiamo sentirci poveri in canna e demoralizzarci.

Bisogna sempre guardare il bicchiere mezzo pieno e farne il meglio di quello che abbiamo. Condividi il Tweet

Siccome io lo so che siete una banda di scettici, magari pensate che una manciata di consigli così a random non siano pratici. Quindi ho pensato di fare un post un po stile ritorno al passato, ripercorrendo alcune delle micro case di cui vi ho parlato.

Chissà mai che vedendo dei progetti realizzati crediate a quello che vi ho raccontato.

MICRO BALCONI #1: A TEL AVIV

Cominciamo da Tel Aviv in un appartamento di 55 mq. Penso che questo sia in assoluto uno dei miei progetti preferiti, per l’audacia delle scelte e la perfezione del risultato finale.

L’architetto  Maayan Zusman Interior Design ha completamente riprogettato la casa, riuscendo a inserire una camera matrimoniale e 2 bagni.

Il cubo vetrato che divide camera e studio è una perla: diviso da vetri trasparenti ma schermabile al bisogno. Ma guardate il balcone: è piccolo ovviamente, ma molto accogliente. Arredi piccoli, a misura per il poco spazio e una pianta alta che aumenta il senso di grandezza.

micro

Maayan Zusman Interior Design

MICRO BALCONI #2: A MOSCA

Continuiamo con un appartamento di 40 mq a Mosca, progettato dallo studio Int2Architecture. Una piccola casa temporanea per una giovane coppia di sposi: questo ha permesso di attuare soluzioni flessibili e facili da smontare.

Lo stile anni ’70 e le mille idee salva-spazio rendono questa casa davvero incredibile. C’e posto per una lavanderia, una parete lavagna e una zona studio con la S maiuscola.

E il balcone? Piccolo e verandato, diventa una specie di zona lettura ad hoc: mensole porta libri ed una rastrelliera su misura rendono l’ambiente un piccolo paradiso in cui ripararsi.

micro

Int2Architecture

MICRO BALCONI #3: A KIEV

Spostiamoci a Kiev e continuiamo a scendere con i metri quadri a disposizione. La casa è stata progetta da Julia Trintsukova, che è riuscita a dare eleganza, modernità e minimalismo a questa casa per una giovane coppia.

Lo spazio è proprio poco e tutti gli ambienti sono a vista, ma per dei giovani non è un problema. Tantissimi armadi, un letto pedana-contenitore e un piccolo tavolo consolle su cui mangiare.

Ma la vera chicca amici è lo spazio esterno: un vero e proprio salotto, con tanto di focolare. Meraviglioso.

micro

Julia Trintsukova

MICRO BALCONI #4: FINIAMO IN SVEZIA

Con questa casa battiamo tutti i record: 16 mq. E si tratta di un Home Staging (Edward&Partners). Quindi per tutti quelli che ancora credono che sia un servizio inutile, ricredetevi.

Sfido chiunque: vedendo queste foto, non la comprereste questa casa? È microscopica, ma è curata in tutti i dettagli. Ma vogliamo parlare del letto? Io lo trovo fantastico e scommetto che qualsiasi giovane farebbe la lotta per poter vivere in una casa così.

Che dire dello spazio esterno: mobili piccoli ma dalle misure giuste, cuscini e accessori per fare atmosfera. Insomma, tutto quello che serve per sentirsi a casa.

micro

Edward&Partners

 

Lascia un Commento