Programmazione tattica per pulire la casa: un’infografica ad hoc


La scorsa settimana vi ho parlato della programmazione delle faccende domestiche durante la settimana, per fare in modo di avere il weekend libero.Vediamo come, con un’infografica da stampare, che vi aiuterà a non perdere il filo.

English version >> http://bit.ly/2t5RiUZ

……….

Settimana scorsa (qui il link al post) ho cominciato ad insinuarvi l’idea delle faccende domestiche programmate, da fare durante la settimana. Che ne dite, vi siete convinti?

Vi siete fatti il programmino e ci avete provato? Lo so che siete scettici, ma una volta che provate e trovate il vostro ritmo, vi abituerete in frettissima e non riuscirete più a tornare indietro.

È vero che l’idea di tornare a casa dopo una giornata di lavoro e dover pulire casa, non è una figata. Ma credetemi: quando il venerdì sera vi troverete a pensare che il sabato non dovete far nulla….

È una sensazione fantastica. Un po’ come quando si andava a scuola e il sabato si era liberi di dormire e fare quel che si voleva.

Siccome sapevo che non avreste fatto i compiti, ci ho pensato io. Vi ho fatto un’infografica facile facile, da stampare e appendere come promemoria.

Vediamo come funziona?

UN’INFOGRAFICA CHE VI AIUTERA’ NELLA PROGRAMMAZIONE

Come vi dicevo, vi ho messo giù un esempio di divisione delle pulizie durante la settimana. In questo caso è una programmazione divisa per stanze. Ogni giorno è dedicato alla pulizia completa di una parte della casa.

programmazione

Io vi ho proposto di cominciare col bagno, perché personalmente, è la stanza che mi pesa di più. Per cui per me la pulizia del bagno rappresenta la metà del lavoro. È il turno poi delle camere, del soggiorno e della cucina. Come vedete c’è il promemoria di tutte le faccende da fare, stanza per stanza: spolverare, passare l’aspirapolvere….

Nel giorno che rimane (in questo caso il venerdì), potete pulire e riordinare le scale e le parti comuni, se avete una casa così grande. La lavatrice l’ho lasciata a parte, perché ognuno ha le sue abitudini. Chi (come me) le fa un po’ tutti i giorni e chi preferisce soccombere in un giorno solo tra stendini e centrifughe.

A voi la scelta 😎

C’è anche l’alternativa della programmazione a stanze: la divisione per compiti.

Il lunedì l’aspirapolvere, il martedì è dedicato al lavare i pavimenti, il mercoledì allo spolvero…. Insomma, organizzatevi in base alle vostre comodità e abitudini.

Siate liberi di godervi la vita, senza essere schiavi delle faccende domestiche!

 

Lascia un Commento