Colori per la cameretta di bimbi e ragazzi: #8 schemi pronti all’uso


Ultimo aggiornamento

I colori per la cameretta di bimbi e ragazzi dovrebbero essere scelti secondo precisi criteri che tengono conto del loro sviluppo. Ti insegno come.

English version here


Ti faccio una domanda.

Come hai scelto i colori per la cameretta dei bambini?

Immagino tu sia andato a sentimento, ispirato un po’ da quello che hai visto in giro e ti sembrava consono per la cameretta.

Molto spesso questo si traduce in colori non adatti ai bambini e ragazzi perché non adatto al loro sviluppo psico-motorio. Infatti ci sono alcune semplici regole da tenere a mente, quando scegliere i colori per la cameretta bambini e ragazzi dagli 0 ai 10 anni.

Ti spiego come grazie alla Guida Colore Color Trainer Young Casa di Chreon.

I COLORI PER LA CAMERETTA DI BIMBI E RAGAZZI: ALCUNI PRINCIPI TEORICI

Chi è Chreon?

Chreon è un brand di Lechler, per il settore decorative. Il programma Color Design è sviluppato insieme alla designer Francesca Valan e vuole fornire indicazioni e suggerimenti che facilitino nella scelta del colore.

Una declinazione di questo progetto è proprio Color Trainer ed in particolare Color Trainer Young.

Questa guida è davvero preziosa (la puoi richiedere sul loro sito) perché stila dei precisi punti a cui attenersi, per dei risultati ottimali. Innanzitutto la scelta dell’abbinamento colori per la cameretta dovrebbe essere fatta in base all’età dei bimbi.

Questo perché la loro percezione del colore varia con l’età e si perfeziona al raggiungimento dei 3 anni. Per questo la guida si divide in tre parti: 0-3 anni, 3-6 anni, 6-10 anni.

Colori per la cameretta bimbi
I #bambini sono influenzati dal #colore dell'ambiente in cui vivono. Condividi il Tweet

Ti lascio un video in cui ti racconto tutto quello che troverai scritto qui sotto, nel caso non avessi tempo di leggere tutto il post ora:

COME SCEGLIERE I COLORI PER BIMBI DAGLI 0 AI 3 ANNI

Come ti ho detto poco prima, la visione completa dello spettro luminoso nei bimbi si perfeziona intorno ai 3 anni. Prima hanno una visione parziale, che comincia con la visione dei primari intorno ai 6 mesi e va via via progredendo.

In questa fascia d’età le attività svolte dai bimbi sono legate al sonno e al gioco ed è quindi importante definire le zone in modo da favorire l’autonomia del bimbo.

Basterà scegliere due colori: uno saturo e uno neutro, da scandire in tutta la stanza. Puoi dividere le pareti in fasce orizzontali, usando il colore pieno sotto o sopra in base all’effetto che vuoi ottenere (alzare o abbassare la stanza).

Tieni sempre conto della forma e delle caratteristiche della stanza: se ad esempio hai una cameretta poco luminosa, imbiancala totalmente col colore neutro e usa quello saturo per i mobili o i dettagli.

colori cameretta bimbi nei toni neutri
Maisons du Monde
colori per pareti cameretta bimbo
Maisons du Monde

LE SCELTE CAMBIANO PER I BIMBI DAI 3 AI 6 ANNI

Dai 3 ai 6 anni alle attività sopra citate si aggiunge quella della condivisione dello spazio. I bimbi cominciano a voler invitare gli amici in casa, per cui il gioco diventa un’attività di socializzazione.

E’ sempre più importante che nella camera siano evidenti le differenti aree di attività, di modo che sia lui stesso ad usare lo spazio in base alle esigenze.

Questo tipo di visione è molto legato al Metodo Montessori, in quanti stimola l’indipendenza e l’auto-correzione dei più piccoli.

Ai due colori scelti in precedenza se ne aggiunge un terzo, sfumato. Una via di mezzo tra i due colori scelti prima.

A questo punto puoi decidere come gestire i colori: tenendo le pareti neutre e inserendo i colori nei complementi e negli arredi o viceversa. Tenendo neutri gli arredi e magari decorando a motivi geometrici le pareti. Scegli sempre avendo bene in mente la luminosità della stanza e la sua conformazione.

colori per pareti cameretta bimba
Maisons du Monde
colori pareti cameretta unisex
Maisons du Monde

E FINIAMO CON I RAGAZZI DAI 6 AI 10 ANNI

L’età che comincia ad aumentare e con essa anche i primi problemi dell’adolescenza.

Dai 6 ai 10 anni la cameretta è un luogo privato. Si gioca, si studia, si fa sport in cameretta. Arriva la scrivania e quindi bisogna scegliere colori che aumentino la concentrazione.

Il quarto colore che si aggiunge al percorso è proprio un colore neutro. Proprio per la loro natura priva di sotto-toni caldi o freddi, i neutri sono i colori più indicati per le aree dove serve maggior concentrazione.

Infatti aiutano ad aumentare l’attenzione e la concentrazione, fungendo da “fondo bianco” col quale è impossibile distrarsi.

colori per camerette bimbi
Maisons du Monde
colori per cameretta bimbo
Maisons du Monde
colori per camerette bimbi unisex
ZaraHome

DALLA TEORIA ALLA PRATICA: SCEGLIERE I COLORI PER LA CAMERETTA DEI BAMBINI

E’ tutto chiaro fin qui?

So che le informazioni sono tante e magari possono mandarti in confusione, ma ti assicuro che la messa in pratica è molto semplice.

Il mio consiglio è quello di scegliere a priori tutti e quattro i colori per la cameretta, da implementare man mano che i bimbi crescono. In fondo non c’è fretta.

Pensaci bene: fino a quando non andranno a scuola non passeranno moltissimo tempo in cameretta. Per cui non c’è davvero bisogno di riempirla di oggetti. Parti definendo i colori che vuoi usare per le pareti.

Scegli bene i punti in cui si svolgeranno le varie attività e distribuisci i colori pensando a quanto detto sopra. I colori neutri per la zona studio, i pastello per la zona notte. Datti il tempo di progettare e definire e vedrai che il resto verrà da sé.

Per aiutarti ho creato un’infografica che riassume tutti gli schemi colore che ho progettato per te. Sono 8, uno diverso dall’altro, per tutti gli stili. I colori sono già con riferimenti RAL, pronti all’uso.

Li ho già pensati in base all’età. Per cui se ti piace uno di questi schemi, usa i colori con la progressione con cui sono presentati.

Facile vero?

schemi di colore per la cameretta dei bimbi

QUAL E’ LA COSA PIÙ INTERESSANTE CHE HAI IMPARATO OGGI?

Le informazioni che ti ho dato oggi sono tante, lo so. E molte di queste sono sconosciute a tutti.

Sapevi di queste nozioni quasi scientifiche per la scelta dei colori della cameretta? Cosa ti ha colpito di più?

Fammelo sapere nei commenti!

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento