Come organizzare casa in una settimana e vivere felici


Ultimo aggiornamento

La primavera è ancora lontana ma bisogna cominciare a pensare al riordino di casa. Vediamo come organizzare casa in una settimana, eliminando il superfluo e vivendo felici.

……….

Purtroppo organizzare casa e renderla un posto libero da cianfrusaglie è il lavoro che più odiamo fare. Però ad un certo punto è indispensabile affrontare la questione, perché diventa una questione personale. O noi o il caos.

Quindi scegliete voi il periodo, tirate un sospiro e rilassatevi. È inutile pensare a quanto poco tempo metterci, vi servirà il tempo che servirà. Con calma si riescono a fare più cose, che cercando di farle di fretta. Diamoci anche un tempo, perché se no va a finire che cominciamo domani e finiamo l’anno prossimo.

Una settimana, un’ora (o due) al giorno, per liberare casa dal superfluo e riempire casa di energia positiva.

UN PROGRAMMA SETTIMANALE PER ORGANIZZARE CASA

Dicevamo: scegliete una settimana dell’anno che volete e prendetevi una o due ore per stanza. Mettetevi al centro e cominciate a fare l’elenco di quello che c’è, in che stato è, quanto lo avete usato.

Ad esempio, io comincerei con la cucina. Io di solito dopo il primo attacco di paura, torno in me e comincio dai cassetti. Io li odio. Perché diventano un ricettacolo di qualsiasi cosa. Svuotateli, buttate le cose che non usate da almeno sei mesi ed aiutatevi ad organizzarli internamente con i divisori per cassetti. Ad esempio, un cassetto per le posate, uno per gli strumenti da cucina, uno per le tovaglie e uno per strofinacci e simili.

I mobili che contengono le pentole: tenete solo quelle che usate, non anche quelle regalate dalla nonna dove non si può fare neanche la pasta perché si attacca. Organizzatele per dimensioni, di modo da farcene stare quante più possibile. Anche la dispensa: attenzione a cibi scaduti da millenni o ammuffiti, che non si possono più neanche guardare.

organizzare casa

Passate poi al soggiorno: buttate via i vecchi giornali e i volantini del supermercato. Se non si tratta di giornali da collezione, se ne può fare a meno. I libri: organizzateli per colore e vedrete che effetto splendido avrete sulla vostra libreria.

E così via, un giorno alla volta, un’ora alla volta. Anche se vi sembrerà di dedicarci poco tempo, riuscirete ad eliminare il grosso ed avere una casa organizzata. I migliori amici in questi lavori sono i contenitori: bacinelle di plastica, cesti di vimini.. qualsiasi contenitore si adatti al vostro stile di casa. Raggruppate oggetti simili ed evitate l’effetto dispersi per la stanza. In questo modo l’effetto ottico dell’ordine è immediato.

organizzare casa

 

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento