Total white: istruzioni per l’uso


Ve la sentireste di scegliere come colore per tutta casa, solo il bianco? Una scelta coraggiosa il total white, sicuramente per pochi. Ma dall’effetto unico.

……….

Una scelta che non ci viene mai in mente, neanche per sbaglio. Ma che vuoi scherzare che mi faccio la casa tutta bianca? Siamo mica in un ospedale, dove bisogna creare un ambiente asettico e impersonale.

Molto spesso questa è la sensazione che si ha di case in cui il bianco è stato coraggiosamente scelto come protagonista. Dico coraggiosamente perché molti di noi hanno paura di questo colore, quasi potesse parlare o rivelare dettagli di noi che non vogliamo scoprire. Forse perché è un colore così totalizzante da ispirare troppe sensazioni, che ci costringono a fare tabula rasa e quindi a riflettere.

Si perché lo trovo un colore introspettivo, che ci tranquillizza e ci fa pensare a noi e alla nostra vita. È il colore dell’apertura al cambiamento e dell’invito al nuovo.

Vi va di vedere con me come creare degli interni in total white?

COLORARE CASA CON IL TOTAL WHITE

Può sembrare una contraddizione, ma una stanza tutta bianca è tutt’altro che priva di colore. Quando ci troviamo di fronte ad un ambiente così, il bianco ci arriva con tutta la sua carica di emozioni. E le emozioni sono colori.

Ma per realizzare un ambiente total white perfetto, dovete scegliere un solo tipo di bianco: se vi state chiedendo perché dico un solo tipo di bianco, vi invito a cercare un po’ quanti codici ci sono per definire “bianco”.

total white

Guardate ad esempio l’immagine qui sopra: cosa notate? Il bianco è solo uno. Non mischiate più tipi di bianco, perché altrimenti l’effetto non è lo stesso. Per avere quell’atmosfera minimal chic e un po’ sospesa nel tempo, tutte le superfici devono sembrare una il continuo dell’altro. Deve quasi sembrare difficile definire i contorni del divano, dal muro e dal pavimento.

Di solito si scelgono bianchi puri e ottici, quanto meno contaminati da ricordi di altre tonalità. Quindi i due ral che vanno per la maggiore sono il RAL 9016 o ancora meglio il RAL 9010. Via libera a tutti i bianco ghiaccio che conoscete.

total white

Photo by Paul on Unsplash

Gli interni total white si caratterizzano per uno stile minimal di solito o al limite nordico. Stili puri che prediligono forme geometriche semplici, con accessori e decori ridotti al minimo. Nessun caos calmo di oggetti non necessari deve contribuire a rovinare l’atmosfera di pace che regna in uno spazio tutto bianco. La luce che si riflette su tutte le superfici è la vera protagonista degli ambienti.

L’unico vezzo concesso? Un tocco di verde in alcuni punti strategici e qualche accento di mobili in legno chiarissimo. Giusto il minimo per non squilibrare l’insieme armonico creato dal bianco. Non vi preoccupate troppo che un ambiente così risulti impersonale e non accogliente. Anche se tutto quello che c’è nella stanza è dello stesso colore, la differenza tra i materiali e le sensorialità delle texture contribuiranno a dare calore all’ambiente.

total white

 

Lascia un Commento