• Milano Design Week: chiudiamo col botto, in zona Tortona


    Chiudiamo la settimana della Milano Design Week facendo un giro per la zona più cool della città: zona Tortona. Ready to rock?

    English version >> http://bit.ly/2nL3KX2 (altro…)

  • Milano Design Week: zona Brera, tra Bianco e Studiopepe


    Continuiamo con la Milano Design Week e ci spostiamo alla scoperta degli eventi più interessanti della settimana, questa volta in zona Brera.

    English version >> http://bit.ly/2nuhbcX (altro…)

  • Milano Design Week: gli appuntamenti da non perdere in zona Sant’Ambrogio e in Triennale


    Cominciamo la settimana carichi: inizia la Milano Design Week e bisogna programmare bene gli eventi. Oggi vi porto in zona Sant’Ambrogio.

    English version >>http://bit.ly/2oNYOAE (altro…)

  • La casa è il nostro specchio: che cosa rivela di voi?


    Parliamo continuamente delle case e di come renderle sempre più belle: ma davvero, che significato ha la casa? In che modo ci rappresenta e presenta al mondo? 

    English version >> http://bit.ly/2k4uKxS (altro…)

  • La Villa Reale di Monza espone la Triennale: una storia in divenire


    English version >> http://bit.ly/2cL7qS1

    Siamo arrivati all’ultimo appuntamento con il mio racconto sulle mostre della XXI Triennale, tenutasi quest’anno in tutta Milano.

    Non so in quanti lo sapessero, ma un paio di mostre hanno avuto sede in quel della Villa Reale di Monza. Non un posto scelto a caso ovviamente, ma uno dei luoghi che hanno visto la nascita delle Triennali.

    Le due mostre sono “Il design prima del design” e “La bellezza quotidiana”, che offrono una panoramica sul glorioso passato delle Triennali ma stringono anche la mano al futuro. (altro…)

  • Case dei telefilm: le piante di Inaki Aliste Lizarralde


    English version >> http://bit.ly/2c0SRy4

    Alzino le mani tutti gli appassionati di serie TV e film che hanno almeno una volta sognato di vivere in una delle case dei telefilm più visti. (altro…)

  • L’invasione degli ultracorpi alla Triennale di Milano


    Ci pensate mai a quanto la nostra società sia cambiata soprattutto in questi ultimi 100 anni?

    Tutta la tecnologia che ci semplifica la vita e molto spesso ci sostituisce nelle nostre attività di tutti i giorni, 60 anni fa in molti casi non esisteva.

    Per lavare esiste la lavatrice, se abbiamo poco tempo e la casa umida c’è l’asciugatrice, in caso di cene multi-parentali c’è la lavastoviglie e per i pavimenti c’è la scopa elettrica.

    Per ogni esigenza c’è uno strumento: tutti utensili pensati e costruiti per rispondere al sempre meno tempo a disposizione delle persone, sempre più occupate tra lavoro e famiglia.

    (altro…)

  • Una casa che cresce per la popolazione del Messico


    Forse tanti non lo sanno, ma si è conclusa da poco la primissima biennale di architettura a Chicago: un evento molto importante e che ha riscosso un gran successo di pubblico e critica, considerando che mai nel nord America era stata organizzata una panoramica del genere.

    Tantissimi studi di architettura provenienti da tutto il globo, molti anche gli studi Italiani che si sono cimentati in progetti innovativi e riflessivi.

    Uno in particolare affronta un tema quanto mai attuale: il sovrappopolamento e la scarsità di risposte adeguate da parte dei governanti chiamati in causa.

    (altro…)

  • Che ne dite se ci coltiviamo una sedia?


    Cominciamo questa settimana di fine settembre parlando di arredi che vengono piantati e coltivati.

    Non sto dando i numeri, si tratta di un’opera di Gavin Munro: una rivoluzionaria idea che combina arte, natura e design in un modo ancora poco conosciuto ai più.

    (altro…)

  • 6 idee per creare una stanza nella stanza nel sotto-scala


    Voglio cominciare questo post con una domanda: qual è il luogo della casa che viene spesso visto come utile ma allo stesso tempo come uno “spreco” di spazio?

    Risposta presto trovata: le scale e ancor di più il sotto scala.

    Eppure se progettate e realizzate bene possono permettere il recupero di tanto spazio importante per il nostro nido (soprattutto se la spazio vitale è già di per se poco).

    I want to start this post with a question: what is the place of the home that is often seen as a useful but at the same time as a “waste” of space?

    Answer soon found: the stairs and even more the under stairs space.

    Yet if designed and implemented well they can allow recovery of such important space for our nest (especially if the living space is already perceived as little).

    Quindi cominciamo con un po’ di idee che ci potranno illuminare:

    So let’s start with some ideas that will light us up:

    austinarchitect.com

    austinarchitect.com

    boligliv.dk

    boligliv.dk

    http://www.nytimes.com/2014/09/18/greathomesanddestinations/sunrise-sunset-and-a-space-for-each.html?ref=garden&_r=0#slideshow/100000003114011/100000003114024

    http://www.nytimes.com/2014/09/18/greathomesanddestinations/sunrise-sunset-and-a-space-for-each.html?ref=garden&_r=0#slideshow/100000003114011/100000003114024

    Organizziamo e attrezziamo il sotto scala come una zona studio: in base a quanto spazio abbiamo possiamo decidere come scegliere i mobili; che siano a se stanti oppure integrati con la scala e il muro, la scelta sta a noi ma sempre pensando bene a quello che ci servirà per lavorare.

    Organizing and equipping the under stair as a home office: based on how much space we have, we can decide how to choose the furniture; self-standing or integrated with the stair and the wall, the choice is up to us but always thinking hard about what we will need to work.

    brooklynberrydesigns.com

    © Janez Marolt

    © Janez Marolt

    floatproject.org

    floatproject.org

    Creiamo una comoda e rilassante zona lettura: magari creando una base rialzata su cui stendere invitanti cuscini e materassi e circondarsi di tutti i nostri libri preferiti.

    E che ne dite di questi gradini-libreria?? Non sono geniali??

    Creating a comfortable and relaxing reading area: perhaps creating a raised base on which to hang inviting pillows and mattresses and surround yourself with all of your favorite books.

    And how about these steps-library ?? Aren’t they ingenious ??

    trendland.com

    http://www.styleroom.fi/album/47516

    frame.bloglovin.com

    frame.bloglovin.com

    Perché non sfruttare il sotto-scala come armadio e ripostiglio? O ancora meglio come lavanderia: così potrete evitare di avere la lavatrice in bagno, recuperando spazio prezioso.

    Why not have the under stair as wardrobe and closet? Or even better as laundry: so you can avoid having the washing machine in the bathroom, catching up valuable space.

    © Filip Slapal

    onekindesign.com

    trendsurvivor.com

    gharexpert.com

    Ma il vero colpo di genio sono le foto qui sopra: avreste mai pensato alla cucina o al bagno di servizio sotto la scala??

    Sono due idee davvero uniche, che permettono di creare una stanza laddove la casa è molto piccola o mal distribuita.

    Davvero un colpo da maestro 😉

    But the real stroke of genius are the photos above: would you have thought of the kitchen or the bathroom under the stairs ??

    Two really uniquely ideas that allow to create a room where the house is very small or poorly distributed.

    Really a masterstroke 😉

    Ora non avete più scuse per odiare scale e sotto-scale 🙂

    Now you have no excuse to hate scales and under stairs 😉


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: