Architettura green e interconnettività a Cape Town


Per questa agenzia di pubblicità, la progettazione degli spazi segue i bisogni dei lavoratori: interconnettività e architettura green a Cape Town.

……….

Andiamo a fare un salto a Cape Town per parlare del progetto dell’agenzia di interior design e architettura Inhouse, riguardante la più grande agenzia pubblicitaria del Sudafrica.

Gli uffici dell’agenzia erano situati agli ultimi 3 piani dell’Atlantic Center ed erano caratterizzati da un doppio livello parzialmente interrotto da un mezzanino ed un piano inferiore, con splendide viste sul panorama sudafricano.

UNA PROGETTAZIONE PER STEP

Il progetto è stato cominciato con alcuni punti chiave; il primo, sviluppare e progettare il sito di 3000 m2 già in possesso dell’agenzia 99c.

Let’s go to Cape Town to talk about the Inhouse interior design and architecture project about the biggest advertising agency in South Africa.

The agency’s offices were located on the last 3 floors of the Atlantic Center and were characterized by a double level partially interrupted by a mezzanine and a lower floor, with beautiful views of the South African landscape.

The project was started with some key points; first, to develop and design the 3000 m2 site already owned by the 99c agency.

Il secondo punto era creare un ambiente di uffici che rispondesse ai bisogni del cliente; il terzo invece riflettere la natura creativa e dinamica dell’agenzia e degli impiegati.

La squadra dell’agenzia Inhouse, guidata dal direttore creativo Aidan Hart e dal team manager e senior designer Moiisha Visagie, attraverso uno studio delle attività lavorative degli impiegati, ha saputo rendere un piano all’agenzia 99c con il layout più funzionale ai bisogni dei suoi lavoratori.

The second point was to create an office environment that would meet the client’s needs; the third, instead, reflects the creative and dynamic nature of the agency and of the employees.

Inhouse agency’s team led by creative director Aidan Hart and the team manager and senior designer Moiisha Visagie, through a study of the employees’ work activities, was able to make a plan for the agency 99c with the layout more functional to the needs of its workers.

ARCHITETTURA GREEN A CAPE TOWN TRA RICICLO E PROGETTAZIONE MIRATA

architettura green a Cape Town

Image credits: Inhouse Brand Architects

architettura green a Cape Town

Photo credits: Inhouse Brand Architects

architettura green a Cape Town

Image credits: Inhouse Brand Architects

Sono state individuate due tipi di zone: le “high-focus” e le “high-communication”; le prime costituite da scrivanie individuali dove le interazioni si riducono al minimo; le seconde sono zone di interscambio, dove il lavoro di squadra è facilitato.

Dovendo ottimizzare lo spazio, i principi base della progettazione degli uffici sono stati stravolti. Non le classiche sale riunioni ingessate ma aree fortemente informali, per facilitare la libera interazione tra gli impiegati.

Two types of zones have been defined: high-focus” and “high-communication”. The former are constituted by individual desks where interactions are reduced to a minimum; the latter are interchange areas.

Having to optimize space, the basic principles of office design have been distorted. You will not find the classic cast-in meeting rooms but highly informal areas, to facilitate free interaction between employees.

architettura green a Cape Town

IC: Inhouse Brand Architects

architettura green a Cape Town

IC: Inhouse Brand Architects

architettura green a Cape Town

Image credits: Inhouse Brand Architects

In queste aree riunione troviamo i colori del brand: blu, giallo lime, arancione, nero. Dettagli di colore che vediamo anche nei grandi lampadari sospesi che illuminano lo spazio.

Per stimolare e rafforzare la creatività dell’agenzia 99c, l’interconnettività tra le persone è stata forzata al massimo. Le funzioni sono state dislocate, per obbligare lo spostamento delle persone: aree reception e lounge al 9° piano e sale riunioni e bagni all’8°.

In these meeting areas it were used the brand colors: blue, lime yellow, orange, black. Details of color that are also in the large hanging chandeliers that illuminate the space.

To stimulate and strengthen the creativity of the 99c agency, the inter-connectivity between people has been forced to the maximum. The functions have been relocated, to force people to move: reception and lounge areas on the 9th floor and meeting rooms and bathrooms on the 8th floor.

ECOSOSTENIBILITÀ, VERDE E RICICLO CREATIVO

architettura green a Cape Town

Photo credits: Inhouse Brand Architects

Questi uffici strizzano l’occhio anche al riciclo e all’architettura green con pareti giardino e sei grandi alberi piantati nella zona reception a creare un giardino d’inverno. Qual è il simbolo per eccellenza del riciclo creativo?

I container! Ne troviamo uno trasformato in una velocissima sala riunioni, ad indicare il rispetto per l’ambiente e la natura globale dei servizi offerti dell’agenzia.

These offices wink also to recycling and green architecture; living walls and six large trees planted in the reception area to create a winter garden. What is the ultimate symbol of creative recycling ?

Containers! We find one turned into a fast meeting room, indicating the respect for the environment and the global nature of the services offered by the agency.

6 Commenti


Lascia un Commento