Riuso dei centrini: 6 idee per il riciclo creativo


Ultimo aggiornamento

Riuso dei centrini della nonna: nel post ho raccolto tante idee per toglierli dai mobili e dargli nuova vita, eliminando un po’ di polvere.

English version >> http://bit.ly/2mu0QEW


Hai presente i centrini, quelli che nonne e zie passavano settimane e mesi a fare? Tutti noi, almeno una volta nella vita, avremmo voluto sbarazzarcene.

Ogni volta che si fanno le pulizie di casa sono da spostare, c’è da alzare tutto e poi rimettere a posto… per non parlare del fatto che solo a guardarli si sporcano.

Ovviamente se fai parte di quel gruppo di persone che li usano al di sotto dei soprammobili. Perché se come me non li usi e li tieni in una scatola a far polvere, non sai proprio cosa fartene.

Ho trovato sei idee per dargli una seconda (intelligente) vita. Eccole.

QUALCHE CENNO DI STORIA: QUANDO SONO NATI I CENTRINI

Ma tu te lo sei mai chiesto?

Dico, ma ti sei mai chiesto quando sono stati inventati i centrini all’uncinetto? Qual è la loro storia?

Sarà che io sono super curiosa e quindi di ogni cosa devo sapere per forza vita, morte e miracoli. Però ad un certo punto mi sono proprio domandata: ma questi benedetti centrini saranno pur stati inventati per qualcosa di utile.

E facendo qualche ricerca qui e la ho scoperto che ovviamente le loro origini si perdono nella notte dei tempi, andando indietro fino agli egizi. Pare infatti che già loro fossero a conoscenza di una rudimentale tecnica che gli permetteva appunto di realizzare dei primitivi centrini.

La stessa tecnica utilizzata dai Cinesi per realizzare bambole e dagli Africani per realizzare dei copricapo per i capi tribù. In pratica con le dita si creavano i cappi e si riprendevano i punti. Nel tempo venne poi inventato un antenato dell’uncinetto, realizzato in bambù, osso o legno e solo successivamente in avorio e ambra.

Bisognerà aspettare il XVI secolo in Italia per vedere nascere la forma più delicata di uncinetto per come la conosciamo. Grazie alle suore, che li usavano per decorare i paramenti, quest’arte si diffonde rapidamente in Spagna e Irlanda per conoscere la capillarità territoriale che oggi sappiamo.

RIUSO DEI CENTRINI: COME DECORAZIONE A PARETE

Se anche tu come me ne hai un sacco e non sai dove metterli, un modo potrebbe essere questo. Quello che serve sono i telai tondi che si usano per ricamare, di tutte le dimensioni.

Accoppia i tuoi centrini con i telai e poi agganciali a parete, a formare una sorta di decoro. Che te ne pare di questa parete? Romantica no?

Un modo molto fai da te ed economico per decorare una parete in stile shabby. O anche in stile rustico, in un soggiorno o magari in una camera da letto.

riuso dei centrini come decorazione a parete
Image credit: tattered elegance

 

RICICLARE I CENTRINI COME QUADRI

L’idea di più facile realizzazione è sicuramente quella di usarli come soggetti dei nostri quadri. Scegli la dimensione della tela che vuoi e incollali sopra, ordine casuale.

Puoi dare un colore di fondo alla tela e sovrapporre centrini di diverse sfumature; oppure sovrapporne un paio e dipingerli di bianco. Se preferisci, puoi prendere delle piccole cornici ed esporre all’interno un solo centrino per volta. A te la scelta.

riuso dei centrini come quadri
Image credits: Laura Beth Love | usefuldiyprojects.com

RIUSO DEI CENTRINI: CREARE UN RUNNER O UNA TENDA AD HOC

Ogni volta che sei in giro non trovi il runner giusto e la tenda che dici tu? Mai pensato di farli su misura? Cuci insieme i tuoi centrini ed ecco che il runner personalizzato è fatto.

Anche una leggere tenda fatta di crochet è un’idea originale per decorare magari una finestra in vista.

Il lato positivo è che puoi cucirli esattamente della larghezza e della lunghezza di cui hai bisogno, sovrapponendo più centrini. Il risultato finale cambierà ogni volta, in base alla forma e al colore dei centrini di cui disponi.

L’effetto vedo / non vedo dato dai centrini sarà molto gradevole e contribuirà a dare un piacevole stile vintage al tuo interno.

centrini come runner o tende
Image credits: 101ideer.se | Alexandra Gardner

CREARE LAMPADE FAI-DA-TE CON I CENTRINI

Questa è senza dubbio l’idea più facile da fare, ma che permette il risultato migliore: le lampade.

Puoi usare dei palloncini come forma base oppure gli scheletri di vecchie lampade. Incolla sopra i tuoi centrini usando della colla vinilica, lascia asciugare e il risultato è garantito. Decine di ombre diverse si rifletteranno sulle tue pareti, per un’atmosfera d’altri tempi.

centrini per creare delle lampade
mmaillo.stfi.re

DECORARE VASI E BARATTOLI CON I CENTRINI

L’ultima idea riguarda il riciclo creativo dei centrini e i barattoli di vetro. Avrai bisogno della colla spray per ridare vita a vecchi vasi che hai in giro.

Basterà spruzzare la colla da circa 20 cm di distanza, applicare il centrino e fare asciugare bene. Rifinire il collo del barattolo con nastri in tessuto o orli di vari colore ed il gioco è fatto.

Potrai usarli come lanterne per le tue candele, come porta penne o come qualsiasi altra cosa la tua fantasia ti suggerisca.

centrini sui barattoli
whosaidcrafts.blogspot.com

AVEVI PENSATO A TUTTE QUESTE IDEE? 

Queste sono solo alcune delle idee che ho trovato e che mi sono venute in mente in questi anni. Ma sono sicura che se ti ci metti d’impegno e ti dedichi ad un po’ di fai da te puoi trovarne delle altre.

Tu hai mai riutilizzato i centrini della nonna in qualche modo? Se si come? Sono curiosa di sapere come!

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento