I #5 errori che tutti commettiamo imbiancando casa


Anche se tutti noi ci cimentiamo con il pitturare casa non è detto che lo facciamo correttamente. Molto spesso commettiamo tutti gli stessi errori, senza neanche accorgercene. Quali?

……….

Si sa, noi Italiani siamo un popolo di arrangiatori e risparmiatori. Qualsiasi cosa ci sia da fare in casa, la improvvisiamo e la facciamo in qualche modo. Ecco appunto, in qualche modo. Perché è vero che la soddisfazione di portare a termine un lavoro che non avevamo mai fatto prima ci fa sentire dei professionisti, ma non sempre significa che il risultato sia perfetto.

Ci rivolgiamo a chi il lavoro lo sa fare quando abbiamo il budget o davvero ci rendiamo conto che per noi è troppo. Lo sforzo non vale la candela. Anche perché ne uscirebbe consumata, povera candela. E questo vale per tutto: dal campo elettrico a quello idraulico, passando per la verniciatura di casa.

Ed eccoci al punto: io sono sicura che tutti noi che puntualmente ogni 4/5 imbianchiamo casa, siamo convinti di essere degli imbianchini coi fiocchi. Ma non è così. Tutti noi facciamo errori, vediamo quali.

QUALI SONO GLI ERRORI CHE SI COMMETTONO IMBIANCANDO CASA?

Secondo voi quali sono gli errori più frequenti, quelli di cui non ci accorgiamo anche se sappiamo che non vanno fatti?

errori

Ed eccoli qui sopra, facili facili. Il primo e lampante: non proteggere mobili e pavimenti. Come capita a tutti, è molto difficile riuscire a spostare o smontare i mobili per imbiancare. Quasi sempre ci si passa sopra / di fianco e via. Però anche se vi annoia da morire perché vi sembra di perdere tempo, è la parte fondamentale del lavoro. Coprite con i teli di plastica tutti i mobili e assicurate i teli con un po’ di nastro carta. E il pavimento!

Copritelo quanto più potete: pensate alle macchie di vernice secca che dovrete grattare via dal pavimento poi, in ginocchio sui ceci. Non dimenticate di coprire con il nastro carta tutti gli zoccolini, le prese e gli stipiti delle porte. La moglie ringrazia.

Altro errore: avete finalmente finito di imbiancare, ma la superficie dei muri è tutt’altro che regolare. Bozzi e collinette ovunque. Molto probabilmente buchi mal stuccati e parti di muro non rasate bene hanno portato a questo. Preparate bene i muri prima di verniciare, vedrete che differenza.

errori

Photo by William Felker on Unsplash

Un punto davvero difficile è la scelta dei colori e degli effetti artistici. Resistete all’effetto arcobaleno ed evitate di fare ogni stanza di un colore diverso. Partite dai colori dei pavimenti e dei mobili e scegliete 4/5 colori che stiano bene con tutto, contribuendo ad armonizzare l’insieme.

E poi i vari effetti spatolati / spugnati / brillantinati: lo so che quando li vedete nei negozi vi piacciono da morire, ma pensateli su una parete intera. Innanzitutto sono molto difficili da realizzare se non siete pratici e rischiate di dare vita ad una parete mostruosa. In secondo luogo certi effetti su grandi superfici e con colori importanti riducono visivamente gli spazi, contribuendo a rimpicciolire la stanza.

Se proprio non potete resistere, magari scegliete un effetto artistico ma con un colore pastello e provate prima su una piccola superficie. In questo modo sarà più facile coprire col bianco se il risultato non vi piace.

E finiamo con gli attrezzi del mestiere: pennello e rullo. Ve lo dico subito: il pennello è difficilissimo da usare, perché se non passato correttamente farà vedere tutte le diverse pennellate. Usatelo per i dettagli o se volete fare una parete a righe. Molto meglio il rullo, ma con le dovute precauzioni. Quando prendete la vernice poi scaricate il rullo. Evitiamo l’effetto colata di colore involontaria.

E a voi quali altri errori vengono in mente?

 

Lascia un Commento