Ristrutturazione bagno: idee per il rivestimento


Ristrutturazione bagno: una guida completa ed esaustiva di tutte le possibili scelte che il mercato offre. Per ogni stile ed esigenza.


Con il passare del tempo il bagno della tua casa inizia a dare segni di invecchiamento: dalle tubature e rubinetti degradati a causa del calcare al rivestimento che perde sempre di più l’aspetto estetico desiderato, arriverà prima o poi il momento di ristrutturare il tuo bagno.

Per quanto riguarda impianto idraulico e altri aspetti funzionali, ti affiderai ai tuoi tecnici di fiducia e potrai stare abbastanza sicura di un buon lavoro, chiamando all’occorrenza un servizio idraulico specializzato. Discorso diverso invece per ciò che concerne il design, anch’esso fondamentale in fase di ristrutturazione del bagno. Su accessori e mobilio puoi anche lavorare successivamente, ma non puoi fare a meno di scegliere un rivestimento ottimale per soddisfare le tue esigenze creative.

Nell’articolo che segue cercherò di fornirti alcuni consigli e idee per il rivestimento del tuo bagno. Verranno suggeriti materiali e tipologie di lavorazioni, anche in base allo stile che vuoi dare a questa stanza, molto importante per una casa.

Prima di cominciare, però, è importante capire quanto sia importante mantenere un certo grado di comodità, senza assecondare in favore dell’estetica, che deve valorizzare e non penalizzare.

Interior of modern comfortable bathroom

Creare l’ambiente giusto nel proprio bagno

Il bagno non è soltanto una stanza in cui dedicarsi alla pulizia personale: è un posto dove potersi rilassare e riprendersi da tutti i momenti stressanti della propria routine quotidiana, ristabilendo un benessere personale che spesso viene a mancare nella fretta quotidiana. Per questo motivo è fondamentale risulti adeguato alle necessità che si hanno, così da potersi rilassare al massimo.

Nel caso in cui si intende ristrutturare il bagno, è possibile prendere in considerazione alcuni rivestimenti adeguati per cambiare completamente il proprio bagno e renderlo più consono alle proprie necessità.

La ristrutturazione bagno e la modifica dei rivestimenti sono due fattori essenziali a cui si deve prestare attenzione: se si scelgono degli ottimi materiali e una buona disposizione infatti, è possibile garantire un maggiore spazio all’interno dello stesso bagno, senza farlo risultare troppo piccolo per il movimento. Di seguito è possibile prendere in considerazione delle idee per i rivestimenti del bagno.

Modern bathroom interior with decorative objects. Style and design concept. 3D Rendering

Ristrutturazione bagno: quali materiali puoi utilizzare

Nella scelta del rivestimento, puoi imbatterti in diverse tipologie di materiale:

  • Laminato, marmo o pietra: questo tipo di materiale è molto indicato se si vuole dare un tono di eleganza al proprio bagno, per quanto riguarda marmo e pietra il consiglio più importante è quello di scegliere colori tendenti al chiaro, mentre per il laminato è importante porre l’accento sulla sua capacità di accumulare una buona quantità di calore all’interno della stanza;
  • Piastrelle mosaico: tra le tendenze più gettonate si trovano sicuramente i motivi a mosaico, con piastrelle dalle palette cromatiche abbinate che sono l’ideale se si opta per un bagno dai diversi colori;
  • Piastrelle per il bagno: una certezza quando si tratta di rivestimento del bagno, alla più classiche a quelle più particolarei e nuove, puoi scegliere quella che fa al caso tuo;
  • Gres porcellanato: se vuoi optare per una soluzione moderna, versatile e duratura puoi fare affidamento al gres, un ottimo materiale che valorizzerà in modo importante il tuo bagno.

Sta a te scegliere, anche in base all’effetto che vuoi ottenere. Ecco alcune idee di seguito, per creare ambienti e sensazioni a partire dai materiali sopra descritti.

Ti portrebbe interessare:

Effetto pietra ed effetto tessuto

È un effetto quotato da moltissimi clienti non solo per l’estetica elegante che da un maggior valore al bagno, ma anche per le lastre che possono essere richieste in grande formato. Queste ultime sono utili al fine di minimizzare le fughe. Si consiglia di non utilizzare un effetto pietra su tutto il rivestimento del bagno, se non si vuole ottenere un effetto monolitico.

A molte persone invece piace l’effetto tessuto, un rivestimento rivoluzionario e ottimale dal punto di vista estetico. Le superfici in ceramica sono ben note per abbinarsi a ulteriori materiali, quali madras, lino, tartan e cotone. Se si abbina il tessuto con una superficie in ceramica è possibile ottenere un gres porcellanato capace di donare un risultato complessivo soddisfacente, con delle tonalità neutre e delicate.

Inoltre, l’effetto finale risulta armonico e avere una esclusività stilistica e raffinatezza estetica. È molto importante fare i giusti abbinamenti, così da evitare un risultato finale deludente.

Effetto optical o colore

Se si mira ad abbinare due colori, ossia bianco e nero, allora l’effetto optical può essere la soluzione per il rivestimento del bagno. Questi contrasti tendono infatti a modernizzare il bagno e sono l’ideale per chi non ama i soliti beige neutri, ma mirano ad altre sfumature e a rivoluzionare il rivestimento del bagno.

Se, al contrario, si amano i colori, si può decidere di usare un rivestimento pittorico. Quest’ultimo richiede un colore dosato in maniera accurata: solitamente questo rivestimento si sceglie a seconda delle mode attuali. Nella maggior parte dei casi si opta per la tinta sempreverde.

Il vantaggio di questo rivestimento consiste nel ravvivare l’ambiente. Si consiglia di scegliere accuratamente il colore, in quanto alcuni potrebbero non essere adatti per il bagno e si rischia di fare un vero pasticcio, rendendo tutto quanto molto sgradevole all’occhio.

Effetto 3D

Infine, è possibile prendere in considerazione il rivestimento ad effetto 3D, una vera e propria novità nel settore della ristrutturazione dei bagni. In particolare, questo effetto consiste in un rivestimento a rilievo che dona degli effetti straordinari al proprio bagno. Questo rivestimento propone delle texture insolite rispetto a quelle più conosciute e dona un effetto straordinario.

Risulta soffice al tatto ed è prevalentemente consigliato agli innovatori. Alcune piastrelle potrebbero risultare molto a rilievo e pertanto si potrebbe facilmente depositare la polvere, e ciò ne renderebbe difficile la pulizia.

Ristrutturazione bagno: qualche conclusione

Insomma, le idee per rivestire il tuo bagno in modo originale sono diverse e sta soltanto a te scegliere tra le possibilità descritte. L’importante è trovare la soluzione che possa rispecchiare al meglio le proprie necessità a livello economico e di comodità nell’utilizzo, oltre ovviamente ad una validità estetica e una coerenza con il resto dell’arredamento, fondamentale per non creare un contrasto troppo acceso con le altre stanze.

Pronto a diventare un esperto dell'interior design?
Rispettiamo la tua privacy.

Lascia un Commento